Generatore di corrente portatile

Nessuno oggi si sognerebbe mai di poter vivere senza corrente elettrica. In effetti i dispositivi essenziali per la vita quotidiana sono tutti alimentati da corrente o devono essere periodicamente caricati per poter essere utilizzati. Come si può quindi sopravvivere in zone in cui non si ha a disposizione la corrente elettrica? O come si può sopperire ad una temporanea mancanza? Sono disponibili oggi sul mercato vari modelli di generatore di corrente portatile. Vedremo ora brevemente per cosa si differenziano e quale è il più adatto alle vostre esigenze.

Come funziona un gruppo elettrogeno portatile

Il generatore portatile è uno strumento trasportabile produttore di energia elettrica, che garantisce l’utilizzo di apparecchi e dispositivi che necessitano di corrente in luoghi o situazioni in cui non è possibile accedere alla rete tradizionale. Molte attività legate al settore enogastronomico devono per legge avere dei generatori di corrente per poter evitare che si rovinino i cibi in caso di mancanza prolungata di corrente elettrica per freezer e frigoriferi. In base alle esigenze è possibile scegliere il generatore di corrente più adatto. Sul mercato, infatti, si trovano diverse tipologie con motori a benzina, diesel, a gas o anche fotovoltaici.

Se avete necessità di un piccolo generatore, potrete sceglierne uno con una potenza limitata con un motore a scoppio di cilindrata fra i 50 e i 100 cc a benzina. Se, invece, avete necessità di generatori con una potenza superiore, dovrete optare per quelli dotati di motori a benzina a quattro tempi. La manutenzione dei generatori meno potenti è sicuramente più semplice, ma il consumo e le emissioni sono maggiori. Il consumo viene, in genere, indicato dal costruttore stesso, che nella scheda tecnica specifica le caratteristiche. I generatori portatili più moderni mantengono l’accelerazione in proporzione all’assorbimento di energia e garantiscono così bassi consumi e alte prestazioni.

Bestseller No. 1
Generatore solare portatile, gruppo elettrogeno silenzioso, batteria solare, gruppo elettrogeno di emergenza con uscite AC 230 V, per campeggio viaggio
  • L'inverter a onda sinusoidale pura produce corrente alternata di alta qualità. Il tasso di conversione è elevato e la perdita è bassa, il che consente di caricare dispositivi elettrici di precisione senza danneggiare le apparecchiature. Compatibile con molti dispositivi, come piccoli elettrodomestici, fotocamere, piccole stampanti, registratori di unità, stereo, rasoi, PSP, ecc.
  • 【La vostra alimentazione di emergenza】 In caso di interruzione di corrente o di disastro naturale, potete stare tranquilli sapendo che la capacità elettrica della batteria esterna di grande capacità GÜMÜ può mantenere tutti i vostri dispositivi necessari carichi e funzionanti, indipendentemente dalle circostanze. Siate sempre pronti ad affrontare gli imprevisti.
  • 【Più opzioni di alimentazione】Il generatore di corrente portatile include 8 porte di uscita: 2 prese di corrente CA (300W, 230V/50Hz), 1 porta USB-C (PD 60W), 1 porta USB-A 18W, 2 porte USB-A 12W (5V/2,4A, Smart IC integrato), 1 presa accendisigari (12V/10A). 2 porte CC (11V-17V/10A). Può caricare telefoni cellulari, tablet, computer portatili, droni, luci, mini frigoriferi, altoparlanti, torce, aspirapolvere per auto, console di gioco, macchine fotografiche, ecc.
Bestseller No. 2
Böhmer-AG WX3000K Gruppo Elettrogeno/Generatore di Corrente Portatile a Benzina 2700W - 7 HP
  • garanzia 24 mesi - supporto tecnico telefonico gratuito con base nel Regno Unito
  • Motore con serpentina rivestita in rame - per stabilità e potenza senza eguali
  • Ecologico e basso consumo di carburante - fino a 10 ore di utilizzo con un singolo pieno da 15 litri di carburante
Bestseller No. 3
Campeón G-950i - Generatore
  • Presa di alimentazione: tipo Europeo, 2 spine.
  • Parte posteriore di un marchio nazionale di prestigio.
  • Leggero, basso consumo, portatile, insonorizzato.

Sistema di avviamento e controllo dell’olio motore

Tra le caratteristiche che è necessario analizzare nel momento dell’acquisti di un generatore di corrente, vi è anche il sistema di avviamento. Nei medio-piccoli generatori l’avviamento è di solito manuale attraverso un laccio auto-avvolgente da tirare. Avviare un generatore moderno, invece, è senza dubbio più semplice. Infatti questi nuovi modelli dispongono di un quadro di intervento automatico, che permette di avviare automaticamente il generatore in caso di interruzione di corrente. Questa tipologia è utilizzata anche nei camper e nelle barche, perché, quando il livello di carica degli accumulatori diminuisce troppo, il motore si avvia in automatico, ricaricando le batterie.

Anche lo spegnimento è automatico, infatti il generatore entra in stand-by non appena ha terminato il suo compito e resta pronto per intervenire di nuovo in futuro. Affinché il generatore funzioni bene è necessario che abbia abbastanza olio nel motore. Vi sono in commercio dispositivi dotati di strumenti che controllano il livello dell’olio motore e che arrestano il funzionamento del generatore in caso di bisogno, evitando malfunzionamenti e guasti.

generatore di corrente portatile
Generatore di corrente portatile

Guida all’acquisto di un generatore di corrente portatile

Dopo aver scelto la tipologia di generatore di cui avete bisogno, valutando la tipologia di motore in base alla potenza necessaria, il sistema di avviamento e di controllo dell’olio desiderato, non vi resta che consultare i grandi e-commerce per cogliere la giusta occasione. Numerose offerte giornaliere sono applicabili a questi dispositivi ed è quindi possibile comprare un generatore di qualità a prezzi davvero convenienti.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]