Generatore di corrente da 2 kW

Un generatore di corrente da 2 kW, detto anche gruppo elettrogeno, serve per fornire energia elettrica in circostanze in cui essa non è disponibile con la normale rete di distribuzione perché temporaneamente non funzionante o perché completamente assente. La sua struttura è piuttosto semplice: è formato da un motore termico che assicura la forza di rotazione e da un alternatore che, sfruttando la rotazione del motore, è il vero responsabile della produzione di energia elettrica mediante la combustione di carburante fossile (benzina, nafta, gas) ma anche, per i modelli più evoluti, da energia ricavata da un pannello fotovoltaico posto sulla sua sommità. L’energia prodotta può essere utilizzata grazie ad alcuni componenti aggiuntivi che sono sia elettrici che elettronici e che servono proprio a portare l’energia prodotta dall’alternatore a valori standard.

Come funziona un gruppo elettrogeno da 2 kW

I generatori di corrente a benzina sono i più diffusi e possono essere a 2 o a 4 tempi. Il gruppo elettrogeno a 2 tempi ha un motore più semplice e quindi risulta più piccolo e compatto; quello a 4 tempi produce pochissime emissioni nocive e garantisce una fornitura di energia elettrica superiore. Sono a 4 tempi anche i generatori a gas che presentano ovviamente ulteriori vantaggi in termini di emissioni.

Il generatore di corrente da 2 kW è generalmente il più utilizzato, in quanto è il più indicato per utilizzi casalinghi in quanto può essere utile in caso di interruzione di erogazione della corrente elettrica da parte del normale fornitore o per alimentare utenze elettriche quando si è in vacanza (barche, camper) o per il lavoro (cantieri in costruzione, banchetti ambulanti, etc). Esistono due tipi di generatore di corrente: uno che produce corrente continua (CC) ed è adatto per gli usi sopra indicati, un altro che è dotato anche di inverter e quindi produce energia che può essere utilizzata anche per alimentare apparati elettronici (Tv, smartphone, pc, etc).

Bestseller No. 3
Gruppo Elettrogeno 6kw Avviamento A Strappo Generatore Powertech Kit Avviamento A Strappo, Gruppo Avviamento Avviamento A Strappo Per Generatore Di Adatto Per Adatto Per Benzina 2kw 168f Adatto Per Ca
  • √√[Modelli applicabili] Avviamento a rinculo aftermarket per generatore di adatto per Benzina 2KW 168F.100% nuovo di zecca, assicurati del tuo acquisto. per avviamento a strappo avviamento a strappo generatore 2.3 per cavo di avviamento universale per generatore 168f
  • √√[Qualità superiore] Realizzato in materiale metallico di alta qualità, resistente e durevole.La produzione soddisfa severi requisiti di qualità. per avviamento a strappo per avviamento gruppo elettrogeno
  • √√[A basso rumore] Lavora con basso rumore e prestazioni costanti.Diametro totale: 175 mm/6,9 pollici. per avviamento a strappo per avviamento a strappo generatore einhell bt-pg 2800/1

Avvio manuale o a motorino

Il generatore di corrente può essere avviato manualmente (a strappo), oppure mediante un motorino di avviamento dotato di batteria. Quest’ultimo modello è più comodo in caso di frequenti avvii, ma ha lo svantaggio di essere più ingombrante e di far pesare di più l’intero dispositivo. Ultimamente si stanno affermando sul mercato gruppi elettrogeni con avviamento automatico, che si accendono in autonomia quando rilevano un abbassamento di tensione elettrica. Questi sono ovviamente molto utili per lavorare in sinergia con l’apparato elettrico di un’abitazione, per esempio.

generatore di corrente da 2 kw
Generatore di corrente da 2 kw

Guida all’acquisto di un generatore di corrente da 2 kW

Il generatore di corrente è estremamente utile, ma presenta il piccolo svantaggio di essere un pochino rumoroso in quanto emana tra i 60 e i 70 decibel. Fortunatamente, in commercio troviamo alcuni modelli silenziati, dotati di un involucro in plastica che ricopre il motore, assorbendo rumore e vibrazioni ma che permettendo comunque il corretto funzionamento del generatore in quanto evita il suo surriscaldamento e consente comunque la fuoriuscita del gas di scarico, che deve avere campo aperto. Un generatore di corrente ha un peso abbastanza importante (40-50 Kg) ma ha il vantaggio di essere dotato sia di una maniglia pieghevole per facilitare il sollevamento che di due piccole ruote per spostarlo agevolmente qualora si ritenesse necessario l’utilizzo di una fonte di alimentazione indipendente.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]